Accordo Strategico Kep Consulting – Banca della Marca

 

L’attenzione alle esigenze per le Piccole Medie Imprese unisce in un accordo strategico Banca della Marca e Kep Consulting Finance per quanto riguarda l’emissione di MiniBond , ovvero di prestiti obbligazionari per Piccole Medie Imprese quotate e non quotate.

Banca della Marca conferma essere presente in maniera innovativa sul territorio con attenzione alle esigenze di liquidità e capitali delle aziende.

Kep Consulting, boutique di advisory milanese, sta svolgendo un lavoro molto intenso sui territori per promuovere il Minibond, compresa la creazione di un sito internet dedicato www.minibond.eu.

Il Decreto Sviluppo del 2012 ha fornito alle imprese uno strumento interessante che crea nuove opportunità per affrontare la carenza di liquidità e tornare a crescere.

Il Minibond è un’obbligazione finanziaria che può essere emessa anche da aziende non quotate, ma che consente di cogliere le opportunità fino a ieri riservate solamente alle cosiddette “grandi imprese” e alle banche. Per favorire tali opportunità, anche Borsa Italiana ha costituito un apposito mercato riservato ad investitori professionali, denominato ExtraMot PRO, destinato ad accogliere le emissioni di Minibond. La particolarità è l’economicità e la flessibilità dello strumento, che lo rende adatto anche per una PMI.

“Dopo aver messo in atto nel primo quadrimestre una serie di iniziative a sostegno delle aziende del territorio con un plafond complessivo di 50 milioni di euro, oggi Banca della Marca si è strutturata per assistere le imprese più organizzate a realizzare operazioni di credito che vanno oltre la possibilità di finanziamento della banca.” – afferma Luigino Antonio Manfrin Direttore Generale –  “Per questo Banca della Marca ha sottoscritto un importante accordo di Partnership per la realizzare un gruppo di lavoro qualificato che supporti le aziende ad approdare al mercato dei capitali quotato, attraverso un servizio finalizzato all’emissione e quotazione di minibond”.

“I Prestiti Obbligazionari rappresentano una nuova opportunità per qualche centinaio di aziende in provincia di Treviso e Pordenone. Uno straordinario modo di riattivare la crescita interna ed esterna della propria azienda. L’idea è creare con Banca della Marca: la casa delle aziende emittenti del Nordest. – afferma Sannini, che continua: “Banca della Marca si è dimostrato un istituto di credito illuminato, con grande attenzione ai clienti che si apre al futuro di un’operatività fatta di servizi di advisory avanzati”.

Secondo Sannini, l’accordo strategico per le emissioni di Minibond con Banca della Marca, che è il primo fatto con questo modello in Italia, potrà essere replicato su tutto il territorio nazionale. Il modello migliore per questo tipo di attività è proprio quello di una Global Vision e Local Action.

Ecco il take di Mf Dowjones che per prima oggi ha battuto la notizia.

No TweetBacks yet. (Be the first to Tweet this post)
I commenti sono chiusi.