Alessandro Sannini entra in Cirdan Capital



Nell’ambito dell’accordo internazionale siglato tra la società di consulenza Koinè e le due società inglesi Twin Advisors&Partners e Cirdan Capital Management, il ceo di Koinè Alessandro Sannini (nella foto a sinistra) entra nel team della società inglese per sviluppare la clientela istituzionale e privata in Europa. Il manager è stato autorizzato questo mese, da parte della la Financial Conduct Authority (FCA), ad agire come “ approved person” CF30 per operare come advisor per clientela istituzionale e privata sia per quanto riguarda il wealth management sia per quando riguarda le attività di Capital Markets. «Metteremo a disposizione per famiglie e aziende un supporto indipendente, trasparente e internazionale - ha commentato Sannini - sia nell’ambito del wealth management sia per quanto riguarda i Capital Markets quindi con Minibond e tutti gli altri strumenti propri dei mercati di capitali. L’orientamento è quello verso la disintermediazione bancaria per quanto riguarda l’accesso al credito delle aziende italiane e per quanto riguarda il wealth management quello della consulenza indipendente che possa tutelare al meglio le famiglie ed i loro risparmi».   Apparso su MF Dowjones e Finance Community